Covid, Ilaria Capua: “la prossima ondata è dei non vaccinati”

Ilaria Capua difende il green pass

Ilaria Capua ha rilasciato un’intervista alla Stampa in cui ha fatto il punto della situazione dell’epidemia di Covid e una previsione sull’Italia, destinata ad andare incontro a un aumento dei contagi nel corso dell’inverno. “La prossima ondata sarà quella dei non vaccinati che finiranno in ospedale e che purtroppo potranno far ammalare, anche se meno gravemente, pure chi si è immunizzato”, ha dichiarato la direttrice del centro di eccellenza One Health dell’Università di Florida.

Potrebbe bastare anche una sola persona non vaccinata con elevate concentrazioni di virus nel corpo per creare un focolaio”, ha spiegato la Capua, che come molti altri esperti ritiene quindi che i non vaccinati siano il pericolo peggiore con l’avvento della “cattiva stagione”. L’Italia però potrebbe riuscire a reggere l’urto rispetto a tanti altri Paesi, avendo un tasso di persone che hanno completato il ciclo vaccinale piuttosto alto, superiore all’80% della popolazione.

pandemia non vaccinati

A questo punto per la Capua diventa importante poter disporre della terza dose: “li italiani dovrebbero ritenersi fortunati a poter contare sulla terza dose, milioni di persone nel mondo vorrebbero vaccinarsi ma non hanno accesso neanche alla prima mentre noi ci paralizziamo di fronte a paure insensati. Io ho già fatto la terza dose e penso che andrebbe velocizzata la somministrazione ai fragili e poi messa a disposizione di tutti coloro che vogliono farla. Mantenere alti i livelli di immunità nella popolazione – ha chiosato la scienziata – è essenziale per evitare un altro lockdown”.  liberoquotidiano.it

Condividi