Mattarella: ‘fermare la deriva che indebolisce la governance globale’

mattarella governance globale

”La governance globale è risultata indebolita. E i risultati, amari, sono sotto gli occhi di tutti”, ha detto il presidente Mattarella.

“A partire dalla fine del secondo conflitto mondiale il multilateralismo è ciò che ha permesso di conquistare la pace. Si è andato affermando progressivamente, nelle relazioni internazionali, un metodo, forgiando il consenso su un’ampia gamma di temi essenziali per la sopravvivenza e il progresso dell’umanità tutta. La costruzione di organismi internazionali ne è stata concreta declinazione, a partire dalla Carta di San Francisco del 1945. Negli ultimi anni, tuttavia, lo spirito che aveva animato stagioni ricche di fiducia è andato affievolendosi”.

Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel brindisi in occasione del pranzo in onore dei Capi di Stato e di Governo e delle altre Personalità che partecipano al Vertice G20.

La governance globale

“La governance globale fondata su un ordine basato anzitutto sul rispetto del diritto internazionale e sul consolidamento dello Stato di diritto -ha lamentato il Capo dello Stato- ne è risultata indebolita. E i risultati, amari, sono sotto gli occhi di tutti. A questa deriva va opposto un nuovo ciclo, fatto di dialogo e di fiducia! Di fronte alle sfide del nostro tempo e a quelle – verosimilmente sempre più grandi – del mondo di domani, vanno trovati modi e tempi per rispondere ai potenti fattori di cambiamento e alla instabilità che vediamo crescere sotto i nostri occhi e che affligge, con le sue conseguenze, tanti popoli e Paesi”.

“Non possiamo evadere la nostra responsabilità di fornire risposte. Lo dobbiamo -ha concluso Mattarella- alle aspirazioni a un mondo più giusto e migliore che vengono anzitutto dai nostri stessi concittadini. Lo dobbiamo ancor più alle nuove generazioni, alle quali va assicurato un futuro”.  adnkronos

Condividi