‘I migranti sono una ricchezza’, Abdulrazak Gurnah vince il Nobel peer la letteratura

Abdulrazak Gurnah

Il Premio Nobel 2021 per la Letteratura va a Abdulrazak Gurnah.

Il Premio Nobel per la Letteratura 2021 è stato assegnato al romanziere Abdulrazak Gurnah “per la sua intransigente e profonda analisi degli effetti del colonialismo e del destino del rifugiato nel golfo tra culture e continenti”. E’ la motivazione annunciata dall’Accademia di Svezia.

E’ stato professore di inglese al Postcolonial Literatures dell’Università del Kent a Caterburry.

Abdulrazak Gurnah. “Ho pensato che fosse uno scherzo”

“Stavo pensando: ‘Mi chiedo chi lo prenderà'”, ha affermato il vincitore del Premio Nobel per la Letteratura 2021 Abdulrazak Gurnah. “Ho pensato che fosse uno scherzo”, ha aggiunto, “È stata tale la sorpresa che ho aspettato fino a quando l’ho sentito annunciare prima di poterci credere”, ha detto ancora, in un audio pubblicato nel sito web della Fondazione Nobel.

Konare: ”Non è immigrazione, è deportazione di massa. Assassini”

Esule fuggito dalla Tanzania Gurnah invitato Europa a considerare i rifugiati dall’Africa come una ricchezza, sottolineando che non arrivano “a mani vuote”. “Molte di queste persone che vengono, fuggono per necessità, e anche francamente perché hanno qualcosa da dare”.  ansa

Condividi