Operatori sanitari, Speranza: vaccino Covid requisito imprescindibile

speranza tachipirina e vigile attesa

Il vaccino anti Covid “degli operatori sanitari è un requisito imprescindibile per svolgere l’attività professionale. E’ necessaria per le nuove iscrizioni all’albo, e deve permanere nel tempo, in ogni fase, pena la sospensione dall’esercizio della professione. Pertanto, la sospensione ex lege dall’esercizio dell’attività professionale per la mancata vaccinazione non può che considerarsi come sospensione tout court, e non limitata alle attività a contatto con le persone”.

vaccino Covid requisito imprescindibile

Un chiarimento che arriva dal ministero della Salute, che ha inviato – a tre mesi dalla precedente comunicazione – a tutte le Federazioni degli Ordini delle professioni sanitarie una circolare esplicativa. Nota che oggi la Federazione degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo) ha diffuso ai 106 Ordini territoriali.  adnkronos

Condividi

 

One thought on “Operatori sanitari, Speranza: vaccino Covid requisito imprescindibile

  1. Una vergogna come è vergognoso e vomitevole il comunicato dì Fnomceo.
    Un medico si valuta per capacità e anche umanità ed empatia. Il dottor amici ha salvato tante vite mentre il nostro caro Speranza quante ne ha sulla coscienza con Tachipirina e vigile attesa???
    #AnelliDimettiti

Comments are closed.