Cesano Boscone, accoltellato alla gola da un tunisino: muore 36enne

carabinieri accoltellato alla gola da un tunisino

Cesano Boscone (Milano) – È morto l’uomo di 36 anni, Luigi Danesi, che nel pomeriggio di ierii è stato accoltellato alla gola a Cesano Boscone, nel Milanese, sotto il palazzo dove abita l’ex moglie con la madre.

L’omicida, un tunisino attuale compagno della donna, si è dato alla fuga. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Corsico e del Nucleo Investigativo di Milano. La vittima era stata soccorsa dal 118 in via dei Tigli, ma le sue condizioni erano apparse subito disperate. Vano il ricovero all’ospedale di Niguarda.

Gli inquirenti escludono l’ipotesi che il delitto sia avvenuto in un contesto di criminalità. Sotto la lente le dinamiche familiari, considerata anche la separazione della coppia.  www.ilgiorno.it

Leggi anche
Migranti, Lamorgese: “l’insicurezza è una percezione”

Condividi