Bassetti: le varianti nascono quando le persone non sono vaccinate

“Le varianti” covid-19 “nascono come reazione al vaccino”. Ad affermarlo il leader della Lega Matteo Salvini. Questa affermazione, come potete vedere nel video, è stata fatta da Ricciardi, consigliere di Speranza. Immediata la replica di Bassetti contro Salvini.

“Le varianti nascono quando le persone non sono vaccinate”

“L’affermazione che le varianti nascono come reazione al vaccino è una delle cose più inesatte che ho sentito da quando si parla di pandemia. Le varianti nascono quando le persone non sono vaccinate e il virus si muove, liberamente: vedi la Delta in India dove la popolazione non era immunizzata così la Mu. Dire quello che ha detto Salvini è profondamente inesatto”.

Così all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore del reparto di Malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova. “I vaccinati si possono contagiare, su questo non c’è nessun dubbio, ma non è questa la comunicazione che si deve fare alle persone, dobbiamo dire che se non sei immunizzato ti ammali gravemente.”

Leggi anche
Prof Garavelli: “Non si vaccina mai durante un’epidemia. Sta prevalendo l’anti-scienza”
“La vaccinazione di massa in piena pandemia crea un mostro irrefrenabile”
►  Montagnier: “la vaccinazione di massa è un errore enorme”

“Questo – avverte Bassetti – dovrebbe dire un politico, anzi forse non dovrebbero proprio parlare di scienza perché lo devono fare gli scienziati. Ma oggi in Italia di vaccini parlano tutti facendo danni, mi dispiace delle parole di Salvini perché è una comunicazione non corretta”.

Condividi