“Cagna”, gli insulti di Mario Socrate (M5s) a Giorgia Meloni

mario socrate

Ha dato a Giorgia Meloni della “cagna”. Per questo insulto pesantissimo Fratelli d’Italia è pronto ad “adire alle vie legali” contro Mario Socrate, candidato del Movimento 5 stelle. I suoi post sono “gravissime, volgari e inqualificabili parole di odio (“Solo una Cagna può cavalcare una tragedia!!!) rivolte a Giorgia Meloni via Facebook”, come le ha definite la coordinatrice lombarda del partito Daniela Santanchè, che ha chiamato in causa il presidente pentastellato Giuseppe Conte.

Mario Socrate, commenti cancellati

I commenti sono stati cancellati ma il presidente del circolo locale di Fdi Massimiliano Nardi ha spiegato in una nota a cui cui ha anche allegato alcune immagini dei post, che “sono stati acquisiti dal partito a livello nazionale, il quale sta ora valutando l’eventualità di adire le vie legali, riservandosi di intraprendere tutte le azioni necessarie a tutela dell’immagine e della persona della presidente di Fdi, Giorgia Meloni. Come ovviamente a tutela del partito stesso. E ovviamente, diremmo soprattutto, per rimediare all’inaccettabile mancanza di rispetto verso tutte le donne”.

“Domani (9 settembre, ndr) – ha sottolineato l’eurodeputato Carlo Fidanza – il professor Conte sarà proprio a Busto e ci auguriamo che decida di espellere Mario Socrate dal Movimento”. Intanto, l’interessato rimuove il post dai social.  liberoquotidiano.it

Condividi