Sud Sudan, uccise due suore e 3 civili

sud sudan uccise due suore

Due religiose, suor Mary Abbud e suor Regina Roba, della congregazione delle Sorelle del Sacro Cuore, sono rimaste uccise insieme a tre civili in un’imboscata sulla strada che collega la capitale Sud Sudanese, Juba, a Nimule, sul confine con l’Uganda. Le religiose, con alcune consorelle e parecchi fedeli, viaggiavano su un autobus che è stato attaccato da uomini armati non ancora identificati.

Diverse altre persone sono rimaste ferite, riferisce un comunicato del segretario generale dell’Arcidiocesi di Juba, padre Samuel Abe, riportato da Nigrizia, la rivista italiana dei missionari comboniani dedicata al continente africano e agli africani nel mondo. L’episodio è stato confermato dalle autorità sudsudanesi. www.rainews.it

Condividi