Muore a 47 anni dopo il vaccino, il padre presenta esposto

muore a 47 anni dopo il vaccino

NOVI LIGURE – È stato rimandato a data da destinarsi il funerale di Irene ‘Tati’ Spinso, previsto e annunciato con manifesti funebri affissi in città per le 9.30 di oggi nella chiesa della Collegiata a Novi Ligure. A quell’ora molti concittadini si sono recati in piazza Dellepiane per dare l’ultimo saluto alla discendente di una nota famiglia novese, scomparsa a quanto sembra per colpa di un ictus.

Muore a 47 anni dopo il vaccino: il padre Daniele Spinso ha però presentato un esposto ai carabinieri di Novi Ligure chiedendo di effettuare accertamenti sul corpo della figlia per verificare se il malore possa essere stato causato dal vaccino anti-Covid che la donna aveva ricevuto da pochi giorni. Di conseguenza, il magistrato ha ordinato di annullare il funerale per effettuare tutti gli accertamenti del caso.

Irene Spinso viveva in città con il compagno Ivano ed era figlia di Daniele, imprenditore che negli ultimi anni impegnato all’estero, e di Anna Ferrarese, titolare di un’agenza immobiliare e discendente di una nota famiglia di costruttori edili.  www.ilpiccolo.net

Condividi