Afghanistan, De Petris (LeU): “accogliere i profughi”

de petris accogliere i profughi

“L’Italia e tutta la Ue devono ora fare ogni possibile sforzo per proteggere le vite degli afghani che rischiano di subire la vendetta dei Talebani e per difendere quanto più possibile i diritti della popolazione afghana, in particolare delle donne che non devono essere ricacciate nel Medioevo”.

Accogliere i profughi

Così capogruppo di LeU al Senato, Loredana De Petris.“I Paesi europei devono creare corridoi umanitari e attrezzarsi per accogliere i profughi che arriveranno da quel martoriato Paese. Devono adoperare ogni strumento pacifico a disposizione per far sì che i Talebani rispettino i diritti umani e quelli delle donne. La via della guerra si è dimostrata fallimentare e disastrosa. E’ ora di percorrere quella della pace e questo è oggi il dovere dell’Unione europea”, conclude la presidente De Petris. adnkronos –   affaritaliani.it

Gli afghani che stanno scappando sono tutti giovani uomini in età da militare. Non c’è un vecchio, una donna o un bambino.

Condividi

 

2 thoughts on “Afghanistan, De Petris (LeU): “accogliere i profughi”

  1. “accogliere i profughi”..? A casa sua, da Draghi e restante compagnia senz’altro signora, anche da domani. Gli sbarchi a Lampedusa continuano; navi da crociera sono già state mobilitate per altri sedicenti profughi che ininterrottamente vengono prelevati al largo delle coste libiche da ONG disinteressate (economicamente). Leggo anche: “Gli afghani che stanno scappando sono tutti giovani uomini in età da militare”.. Beh non fa certo onore a questi ragazzi lasciare una Nazione e gli affetti familiari più cari.. donne, vecchi e bambini in balia di feroci e determinati individui (come ci raccontano) che adesso si ritrovano ben equipaggiati proprio grazie a tutto l’arsenale U.S.A. lasciato a loro completa disposizione. Ma faceva parte del programma, evidentemente.

  2. De Petris voi sinistrati portateveli a casa, li mantenete, li scolarizzate, li curate, spiegate loro le nostre leggi e li trasformate in cittadini modello! Vede cara signora questa guerra non l’hanno voluta gli italiani, mentre, costi e vite umane, sono stati buttati sulle loro spalle. Oggi è giunta ora, che voi vi prendiate le vostre responsabilità e costi per quanto avete creato e voluto 20 anni or sono! Stia bene compagna.

Comments are closed.