Ong ResQ preleva 85 migranti: vite dedicate a Gino Strada

ong resq

“La scomparsa di Gino Strada coincide con il primo salvataggio di 85 persone avvenuto oggi. Come ResQ dedichiamo a lui queste 85 vite umane, che porteremo in un luogo sicuro”. E’ quanto afferma Luciano Scalettari, presidente di ResQ dopo la notizia della morte del fondatore di Emergency.

Ex magistrato Colombo lancia Ong ResQ, nuova nave per prelevare migranti

“Gino è stato una grande figura nell’ambito dell’aiuto umanitario e ha fatto cambiare molte cose grazie a Emergency e tutto quello che ha fatto. Ha sempre sostenuto concretamente che non c’è essere umano preferito ad un altro, e l’ha dimostrato con i fatti. È stato un grande pacifista, ha sempre curato i feriti e condannato le guerre – si legge nella nota – Noi di Resq abbiamo l’onore di avere tra di noi la figlia Cecilia Strada, che in questo momento non può essere lì affianco a lui perché si trova in mezzo al mare a salvare le persone come suo padre e sua madre hanno sempre fatto”.  (askanews)

Emergency, l’associazione “umanitaria” che fattura come una multinazionale

emergency

Condividi