“Stanca delle violenze”, 60enne uccide il marito

carabineri ris

Donna uccide il marito: dopo averlo sedato l’avrebbe strangolato. È stata la donna di 60 anni a raccontare ai Carabinieri come avrebbe ucciso il marito di 64. L’omicidio è avvenuto la notte scorsa a Borghetto Borbera, un piccolo paese delle valli alessandrine. In casa c’era anche il figlio della coppia.

Integratori alimentari Free Health Academy

I Carabinieri hanno trovato il corpo dell’uomo senza vita con segni di strangolamento. La donna ha raccontato che era stanca delle continue violenze e maltrattamenti subiti nel corso degli anni da lei e dal figlio. Dopo una notte di interrogatori, sarebbe già stata sottoposta a fermo. www.rainews.it

Condividi