Londra, attacco con machete in metropolitana

Londra, attacco con machete in metropolitana

La stazione di Green Park è stata evacuata intorno alle 19 di ieri dopo che un “uomo armato di machete di 12 pollici” ha attaccato qualcuno nella metropolitana. Un testimone ha descritto l’attacco come “totalmente terrificante”. I passeggeri sono fuggiti per la paura, prima che il treno entrasse nella stazione di Green Park. “La gente ha iniziato a urlare, è stata calpestata e spinta durante la fuga”.

Il testimone ha detto che la vittima aveva una ferita descritta come “un profondo squarcio e che un lato della sua testa pendeva”. Ha aggiunto che l’autista non ha saputo nulla di quello che stava succedendo per 10 minuti perché l’interfono non funzionava e i passeggeri si sono trovati impotenti nella metropolitana in movimento mentre l’aggressore li ha “scherniti”.

“L’aggressore è tornato sul treno. Abbiamo sentito urla ma non sappiamo cosa sia successo “, ha detto. “Poi è tornato indietro e si è fermato all’altra estremità della macchina, prendendoci in giro e facendo sembrare che stesse per sfondare la portiera. Per circa 10 minuti, ho davvero pensato che sarei stato tagliato a morte in metropolitana. Tuttavia, le persone hanno mostrato compassione e cura l’una dell’altra: le persone si tenevano per mano e un adolescente ha salvato sua madre dall’essere calpestata “.

Londra, attacco con machete in metropolitana

Il testimone ha detto che il treno della metropolitana alla fine si è fermato e la polizia armata ha arrestato l’aggressore, che non ha opposto resistenza. Il BTP ha detto che un uomo è stato arrestato con l’accusa di aver causato gravi lesioni personali e la stazione di Green Park è stata chiusa.  www.fdesouche.com

Condividi