Furti e danneggiamento sulla nave quarantena, 21 “migranti” denunciati

navi quarantena dei migranti positivi

Furti e danneggiamento sulla nave quarantena: la polizia ha denunciato 21 migranti che dovevano essere imbarcati per effettuare la quarantena a bordo della nave Azzurra ormeggiata presso il porto di Augusta, lo scorso 26 agosto.

I migranti, che facciano parte di un gruppo di 77, hanno protestato in maniera violenta per non sottoporsi al periodo di quarantena. Sono accusati di danneggiamento aggravato, violenza privata aggravata, furto e resistenza a pubblico ufficiale aggravata.

Gli agenti dei commissariati di Augusta e Pachino hanno cercato di calmare i migranti e limitare i disordini e individuati i più facinorosi li hanno isolati.  https://tg24.sky.it

Condividi