Migranti, Mattarella: chi vuole vietare ingresso dall’Africa s’illude

Mattarella ingresso dall'Africa

PARIGI, 05 LUG – “In Italia qualcuno si illude che si possa mettere il cartello divieto d’ingresso”, dall’Africa.
Lo ha detto il capo dello Stato, Sergio Mattarella, nel corso del colloquio a porte chiuse con Macron, ascoltato da un cronista dell’ANSA dal canale tv interno dell’Eliseo.

Il sostegno all’Africa, ha proseguito, è un’ “esigenza” oltre che “un obbligo anche storico di solidarietà“. Mattarella ha anche ribadito che bisogna aiutare concretamente l’Africa per evitare che le persone lascino i loro paesi e quindi fermare le migrazioni. (ANSA).

L’accrescimento della comune, condivisa, sovranità europea è l’obiettivo: per esso occorre lavorare. Del resto è espressamente riconosciuta come finalità dai Trattati” ammonisce Mattarella. “La dialettica politica tipica di ciascuna comunità organizzata in Stato non può essere motivo o pretesto per indebolire o porre in discussione i caratteri fondanti dell’Unione. Si tratta di elementi inscindibili fra loro: non vi può essere democrazia senza libertà; libertà senza democrazia; libertà e democrazia senza giustizia sociale che consente il perseguimento della prosperità”.

Condividi