Turchia, Erdogan avvia costruzione del Canale di Istanbul

erdogan canale di istanbul

Il presidente turco Tayyip Erdogan ha avviato la costruzione del Canale di Istanbul, che attraverserà parallelamente il Bosforo e collegherà il Mar Nero e il Mar di Marmara. Erdogan ha preso parte alla solenne cerimonia di avvio dei lavori, premendo il pulsante simbolico e dando così il via al progetto. La costruzione inizierà con uno dei sei ponti sul futuro canale.

“Oggi apriamo una nuova pagina nello sviluppo della Turchia, posando la prima pietra nella costruzione del primo ponte sul Canale di Istanbul, che sarà lungo 45 chilometri e avrà una larghezza minima di 275 metri e una profondità di 21 metri. Sarà un progetto che garantirà benefici a Istanbul, alla Turchia e a tutti noi”, ha detto Erdogan, secondo cui il Canale verrà completato entro sei anni con un costo stimato di 15 miliardi di dollari.

Secondo il presidente turco, il Bosforo sta vivendo una fase di grande stress”, visto che sono “45 mila le navi che ogni anno attraversano” il canale. “Il passaggio di ogni grande nave comporta un rischio per la città: trasportano merci diverse e, in caso di incidente, la città e i suoi beni culturali sono in grave pericolo a causa di incendi e altri danni”, ha detto il leader turco.

Canale di Istanbul per salvare il futuro

Erdogan ha aggiunto che, secondo i calcoli del governo, entro il 2050 circa 78 mila navi all’anno attraverseranno il Bosforo, ma solo 25 mila navi lo potranno fare in sicurezza. “Stiamo esaminando il nuovo progetto come un progetto per salvare il futuro di Istanbul. Abbiamo effettuato tutti gli studi necessari, compreso il sondaggio e la valutazione dell’impatto ambientale”, ha aggiunto Erdogan. Il presidente turco, inoltre, ha criticato l’opposizione che si oppone alla costruzione del canale. […]  https://www.nova.news

Condividi