Puglia, Emiliano incontra la figlia di Che Guevara

II presidente delle Regione, Michele Emiliano, riceve la figlia di Che Guevara, premiata in Puglia per la seconda volta. “Per noi è un grandissimo onore ricevere la visita di Aleida Guevara che rappresenta una storia importante, quella di un Paese emancipato da una dittatura terribile e che sta facendo il suo cammino. Ma ovviamente Aleida ha anche aggiunto di essere qui grazie a suo padre. Ma non è solo così. Credo che il premio che ha ricevuto è un premio a Cuba, alla storia della sua famiglia ma per lei, lei che è un pediatra molto importante che si è distinto in questo momento così difficile e che ha dedicato tutta la sua vita a dei bambini che vivono grandi difficoltà”.

La figlia di Che Guevara, medico a Cuba

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano accoglie con questo parole a Bari Aleida Guevara, figlia di Ernesto Che Guevara e medico pediatra a Cuba. Aleida Guevara si trova in questi giorni nel capoluogo pugliese per ricevere in serata un premio per il suo impegno nella gestione dell’emergenza Covid-19 durante la 24° edizione del Magna Grecia Awards, il prestigioso riconoscimento ideato e diretto dallo scrittore e regista Fabio Salvatore, che quest’anno si terrà nel sagrato della Basilica di San Nicola di Bari.

“Fare il medico a Cuba, – ha aggiunto il governatore pugliese – non è una cosa semplice. Quindi il premio che Aleida riceverà stasera è un premio a un modo di concepire la medicina, di concepire l’impegno nella professione medica. È un premio che ha meritato fino in fondo”. Un premio e un incontro che ha una doppia valenza per Michele Emiliano perché nella sua vita “ha avuto un ruolo molto importante, – ha raccontato – mi ha insegnato a non abbassare la testa e a combattere per la giustizia nel limite delle mie possibilità.”

Emiliano figlia di Che Guevara

I caraninieri che hanno arrestato Riina avevano come modello Che Guevara

“Poi ho detto che il gruppo di carabinieri che ha catturato Totò Riina aveva come modello militare, nell’azione contro la mafia, proprio il padre. Questo vuol dire che al di là dell’utilizzazione politica che ne è stata fatta dell’immagine del Che, lui è stato un uomo che ha descritto a intere generazioni di essere umani, e lo farà ancora in futuro, un modo di vivere secondo giustizia e perseguendo l’uguaglianza. Perché, questa è un’annotazione politica, giustizia e uguaglianza vanno insieme: da sole non stanno in piedi”.

La figlia di Che Guevara già premiata da Vendola

Per Aleida Guevara, già premiata in Puglia quando presidente della Regione era Nichi Vendola, un’emozione ricevere il premio di questa sera: “Se vengo premiata – ha detto – è perché nella nostra storia c’è una figura che si chiama Jose Marti e che portiamo avanti nel nostro pensiero. Essere premiata oggi significa premiare Cuba e non solo la mia figura”. (ITALPRESS).

Condividi