Corridoi umanitari, Lamorgese firma accordo per prelevare 500 migranti dalla Libia

lamorgese migranti sbarcati

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, parlando dei corridoi umanitari per migranti, ha annunciato che “è stato firmato il protocollo per portare dalla Libia 500 persone”. L’accordo, ha sottolineato, prevede il coinvolgimento dell’Unhcr (Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati) e sarà gestito anche con la Comunità di Sant’Egidio e dai Valdesi. tgcom24.mediaset.it

500 migranti dalla Libia in Italia

“Abbiamo firmato un protocollo con il Dipartimento per le libertà civili, per riportare dalla Libia 500 migranti attraverso i corridoi umanitari”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, a margine dell’incontro organizzato dall’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede sul tema: “Governare le migrazioni. La buona pratica dei corridoi umanitari”.

Istat: 5,6 milioni di italiani in povertà assoluta

L’accordo prevede il coinvolgimento dell’Unhcr e sarà gestito dalla Comunità di Sant’Egidio e dalla Federazione delle Chiese evangeliche in Italia, che prenderanno in carico 200 profughi, e dallo Stato italiano, che si occuperà dell’evacuazione di 300 persone. “Si tratta del primo accordo del genere in Europa”, fanno sapere dalla Comunità di Sant’Egidio.

Condividi