Camilla Canepa autopsia conferma: “morta per emorragia cerebrale”

camilla canepa non aveva alcuna malattia ereditaria

Lutto nel Comune di Sestri Levante per i funerali di Camilla Canepa, la studentessa di 18 anni morta nove giorni dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino AstraZeneca durante un open day organizzato dalla regione Liguria. La ragazza era stata colpita da una trombosi del seno cavernoso.

Il Comune, si legge sul sito, invita “la cittadinanza e i titolari di attività commerciali e produttive ad esprimere la loro partecipazione e il loro raccoglimento osservando un minuto di silenzio a mezzogiorno”. Per tutta la durata del lutto cittadino nelle sedi comunali saranno esposte le bandiere a mezz’asta.

Camilla Canepa autopsia

Intanto, l’autopsia eseguita oggi sul corpo di Camilla Canepa ha confermato la morte per emorragia cerebrale. Ora i medici legali procederanno con gli ulteriori esami per approfondire lo stato di salute della ragazza e cosa abbia, di fatto, portato all’emorragia e al conseguente decesso. (affaritaliani.it)

Camilla, la famiglia smentisce: “non aveva alcuna malattia ereditaria”

Condividi