Covid, Galli: seconda dose AstraZeneca non indispensabile se ci sono anticorpi

in Usa aumentati i contagi

ROMA, 11 GIU – “Molte delle persone che recentemente si sono vaccinate con AstraZeneca, se hanno sviluppato gli anticorpi, non è indispensabile che facciano la seconda dose”.
E’ il parere di Massimo Galli, docente di Malattie infettive all’università di Milano e direttore di Malattie Infettive dell’Ospedale Sacco di Milano.

L’esperto, che ha parlato nel corso della trasmissione Unomattina, ha ricordato che “Astrazeneca fu progettato inizialmente per un’unica dose, poi si vide che aveva margini abbastanza importanti di mancato successo e allora fu impostato con due dosi che complessivamente davano successo maggiore. Ma nella maggioranza di coloro che fanno la vaccinazione – conclude Galli – anche la singola dose è in grado di sviluppare una risposta immunitaria importante”. (ANSA).

Condividi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *