Sanità, Paolo Scaroni nuovo presidente del gruppo Sicura

Paolo Scaroni

Paolo Scaroni è il nuovo presidente di Sicura, gruppo leader nei prodotti e servizi per la sicurezza, salute e benessere in ambienti di lavoro. La nomina, spiega la società in una nota, si inserisce all’interno del contesto di crescita e sviluppo del Gruppo. La società mira a crescere – anche per linee esterne – verso la prospettiva dell’integrazione sempre più corposa tra la vita e il successo dell’impresa con una attenzione maggiore su contesti che siano in grado di valorizzare e difendere la salute e il benessere dei propri dipendenti garantendo ambienti salubri, provvisti di condizioni ideali e promuovendo buone pratiche per preservare al meglio lo stato di salute.

“Presiedere un’azienda leader in un settore che sarà sempre più strategico per le aziende e i lavoratori rappresenta un onore oltre che un grande stimolo professionale – ha commentato Scaroni. Sono felice di poter affiancare con la mia esperienza un management di comprovata competenza e un fondo di rilevanza internazionale come Argos Wityu”.

“Come azionisti di aziende in crescita come Sicura – ha dichiarato Jean Pierre Di Benedetto, Managing Partner di Argos Wityu – sentiamo la responsabilità di apportare non solo risorse finanziarie ma anche e specialmente accesso a competenze, visione e leadership. Per questo siamo particolarmente felici ed orgogliosi di poter contare da oggi su un Presidente come Paolo Scaroni”.

“Nei prossimi anni Sicura giocherà un ruolo da protagonista al fianco delle imprese – commenta Lamberto Cuppini Amministratore Delegato di Sicura Spa. Le sfide che la sicurezza, l’ambiente e la qualità impongono sono sempre più ampie. La pandemia ha solo accelerato il trend di attenzione che il top management deve avere alle tematiche di salute e sicurezza”. “Paolo Scaroni – conclude – rappresenta per la società uno slancio ulteriore nel percorso di sviluppo di Sicura con un livello di qualità e di distintività sul mercato enormemente potenziati”.  affaritaliani.it

Condividi