Covid, prof Clementi: in TV ‘virologi-non virologi’ da cabaret

massimo clementi coprifuoco

Covid e origine della pandemia. Per Massimo Clementi, direttore del Laboratorio di microbiologia e virologia dell’ospedale San Raffaele di Milano, il virus non è arrivato all’uomo dagli animali. “E’ successo qualcosa che non doveva accadere ed è successo non perché un virus, come il Sars nel 2003, è passato attraverso il mercato alimentare cinese e attraverso vari animali ha infettato l’uomo” dice ai microfoni di ‘L’imprenditore e gli altri’ su Cusano Italia Tv. ”

Il Sars-CoV-2 – spiega il prof Clementi – ha una diffusività enorme, ma una mortalità relativamente bassa e questo ha generato dei dubbi e delle perplessità”.

“Con questa pandemia sono arrivati in televisione dei ‘virologi-non virologi’ che si sono impossessati della scena, ma sono persone più abituate al cabaret che non alla scienza“. “Queste persone – afferma – hanno rappresentato, soprattutto nei media, un elemento distruttivo nei confronti della disciplina scientifica. Noi – ammonisce – dobbiamo preparare dei virologi veri per il domani, persone che lavorano all’interfaccia tra mondo animale, umano e naturale, perché epidemie di questo tipo nascono lì”, conclude il prof Clementi.  adnkronos

Condividi