Covid, la Germania chiude agli arrivi dall’India

germania

BERLINO, 24 APR – La Germania vieterà l’ingresso di tutti i viaggiatori in arrivo dall’India ad eccezione dei cittadini tedeschi, a causa della recrudescenza della pandemia nel gigante asiatico. Lo ha annunciato il ministro della Salute Jens Spahn.

“Siamo molto preoccupati per la nuova mutazione del virus scoperta in India. Per non mettere in pericolo il nostro programma di vaccinazione, i viaggi in India devono essere significativamente limitati”, ha detto Spahn al quotidiano Funke.
Già nei giorni scorsi Berlino aveva incluso l’India tra i Paesi considerati “zone a rischio di contagio particolarmente elevato”. La Germania è l’ultimo di diversi Paesi a limitare i viaggi dall’India, dopo Canada, Gran Bretagna e Kuwait. (ANSA).

Un primo caso della variante del Covid-19 che sta contribuendo all’esplosione dell’epidemia in India è stato rilevato in Svizzera, ha annunciato oggi l’autorità sanitaria pubblica. “Il primo caso della variante indiana del Covid-19 è stato scoperto in Svizzera”, ha detto in un tweet l’Ufficio federale della sanità pubblica, aggiungendo che la variante del virus è stata trovata in una persona in transito in uno degli aeroporti del Paese. (ANSA).

Covid, la variante indiana arriva in Europa

Condividi