Azione legale della Commissione UE? AstraZeneca: non ci risulta

vaccini von der Leyen astrazeneca

AstraZeneca “non è a conoscenza di alcun procedimento legale e continua a tenere discussioni regolari sulla fornitura con la Commissione e gli Stati membri”. Lo precisa la stessa azienda farmaceutica anglo-svedese, in merito al procedimento legale avviato dalla Commissione europea, riferito dal ministro della Sanità irlandese.

L’annuncio del ministro della Salute irlandese –  “La Commissione europea ha avviato un procedimento legale e all’inizio di questa settimana ho aggiunto l’Irlanda come una delle parti nel caso, in particolare per il completo fallimento di AstraZeneca nel rispettare i suoi accordi contrattuali e di consegna per aprile, maggio e giugno“.

Così aveva dichiarato il ministro della Salute irlandese, Stephen Donnelly, citato da Sky News, in un intervento in Parlamento, confermando le voci su una presunta causa legale dell’Ue contro la società farmaceutica anglo-svedese che produce il vaccino astrazeneca.

Domani la decisione dell’Ema sulla seconda dose del vaccino –  Domani è attesa la decisione dell’Agenzia europea del farmaco (Ema) sulla valutazione della seconda dose del vaccino anti Covid-19 AstraZeneca. Lo ha confermato la commissaria alla sanità Stella Kyriakides. L’Ema dovrebbe anche aggiornare la valutazione dell’efficacia del Remdesivir nel trattamento dei pazienti contagiati. www.rainews.it

Condividi