Da baritono a rider: con la scusa del Covid, stanno uccidendo il talento e la cultura

Baritono di fama mondiale ora fa il rider

Potrebbe sembrare un rider qualunque, che fa consegne a domicilio. Invece è un grande baritono francese, conosciuto in tutto il mondo. Sébastien Soules, dallo scoppio della pandemia, non calca più i palcoscenici del globo, ma pedala, consegnando cibo con la sua bicicletta.

“Sono andato all’ufficio di collocamento, volevo dare lezioni di canto, ma non ha funzionato”, racconta il transalpino. “E visto che amo andare in bicicletta… sono diventato un rider”. La passione per la bicicletta e il bisogno di avere entrate mensili l’hanno portato a seguire questa strada. “Pedalando circa 25/30 ore a settimana, guadagno più o meno 1200 euro”.

Con più di 2.500 esibizioni, quando la crisi sanitaria ha fermato il mondo dello spettacolo, Soules è dovuto rientrare in Francia e reinventarsi a 50 anni. euronews

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

La UE se ne frega degli europei, punta solo all’Eurabia

Uto Ughi: la sinistra ha prodotto una cultura di bassissimo livello e fatto perdere l’identità alla cultura italiana

Uto Ughi: la sinistra ha prodotto una cultura di bassissimo livello

Condividi