Decreto Sostegni, scostamento da circa 40 miliardi ma ne servono 100

draghi decreto sostegni

ROMA, 13 APR – Il decreto Sostegni bis, che sarà finanziato con il prossimo scostamento da circa 40 miliardi, conterrà nuovi ristori a fondo perduto per due mensilità, mentre nel primo dl il contributo era parametrato su un solo mese.

Le riunioni in vista del varo del Def e della richiesta di extradeficit sono in corso e un primo consiglio dei ministri per esaminare il nuovo scostamento è previsto mercoledì mentre dovrebbe servire una seconda riunione del governo, a partire da giovedì, per approvare anche il Documento di economia e finanza

Il nuovo scostamento servirà anche a creare il fondo ad hoc pluriennale per le opere escluse dal Pnrr: si ipotizza una dote di 4-5 miliardi l’anno a partire dal 2022 e un primo finanziamento, probabilmente di minore entità, già nel 2021. La forchetta per il fondo al momento oscilla tra i 20 e i 30 miliardi. (ANSA).

ristori decreto sostegni

Condividi

 

One thought on “Decreto Sostegni, scostamento da circa 40 miliardi ma ne servono 100

Comments are closed.