Bose, Meluzzi: ‘accanimento gesuitico contro Enzo Bianchi’

“Tremendo accanimento gesuitico contro P. Enzo Bianchi non onora ne’ Carità ne’ Verita’ in Cristo che ci fa liberi. Con Volontà di tutto Sinodo della Chiesa Ortodossa Italiana Antico Orientale in comunione con Chiesa Copta Etiopica il desiderio di accoglierlo!”

Lo scrive il prof. Alessandro Meluzzi su twitter commentando la decisione di Bergoglio che ha ordinato a Enzo Bianchi di lasciare per sempre Bose. Il comunicato della Santa Sede è stato diffuso durante il viaggio di Francesco in Iraq.

Per saperne di più Comunità di Bose: ecco come finisce il sincretismo religioso

Condividi