Sottosegretari governo Draghi, ecco la lista

sottosegretari

La lista dei sottosegretari è ufficiale: sono 39, 19 donne e 20 uomini. La più significativa quella di Franco Gabrielli, capo della Polizia, che avrà la delega ai Servizi segreti e alla sicurezza e che rappresenta, di fatto, l’unica vera novità di questa tornata di nomine. Scelto direttamente dal premier Mario Draghi, è considerato gradito al Pd.

Alla Salute è confermato Pierpaolo Sileri, mentre la grillina Laura Castelli sarà viceministro dell’Economia, con sottosegretari Claudio Durigon (Lega), Maria Cecilia Guerra (Pd) e Alessandra Sartore (Pd). Viceministri alle Infrastrutture Teresa Bellanova (Italia viva) e Alessandro Morelli (Lega), con il grillino Cancelleri sottosegretario.

Il Consiglio dei ministri è stato sospeso per 40 minuti per ricomporre le frizioni dai partiti. In particolare, a creare malumori è stata la posizione di Giorgio Mulè, che Forza Italia aveva proposto come sottosegretario all’editoria. La nomina del berlusconiano ha però trovato il netto rifiuto di Pd e Movimento 5 Stelle e solo dopo una non facile mediazione si è arrivati alla “quadra”, con Mulè spostato alla Difesa.

La squadra che risponderà direttamente alla Presidenza del consiglio è completata da Deborah Bergamini (Forza Italia) e Simona Malpezzi (Pd) per i rapporti con il Parlamento, Dalila Nesci (M5s) per il Sud, Assuntela Messina (Pd) alla Innovazione tecnologica e transizione digitale), Vincenzo Amendola (Pd) agli Affari europei (di cui era ministro uscente), Giuseppe Moles alla Informazione ed editoria, Bruno Tabacci al coordinamento della politica economica.

https://www.liberoquotidiano.it

Condividi