Spacca vetrina di gioielleria con un tombino per rubare, arrestato romeno

Milano – Col tombino spacca la vetrina della gioielleria in centro, ma scappa a mani vuote e viene arrestato. Colpo fallito e manette. Un uomo di 23 anni, un cittadino romeno con precedenti, è stato arrestato mercoledì sera a Milano con l’accusa di tentato furto aggravato dopo aver cercato di svaligiare una gioielleria in pieno centro città.

A finire nel suo mirino è stato il negozio “Atlan” di via Torino, a due passi da piazza del Duomo. Il blitz del 23enne, stando a quanto riferito dalla Questura, è scattato verso le 22. Il ladro, con un tombino di ferro, ha iniziato a colpire la vetrata del locale fino a spaccarla per poi cercare di portar via gli oggetti in esposizione, ma senza riuscirci. A quel punto, il ladro ha abbandonato in strada il tombino e si è allontanato, non sapendo però che un testimone aveva dato l’allarme al 112.

A bloccare il 23enne è stata una Volante della polizia, che mentre raggiungeva la gioielleria ha incrociato il ladro all’incrocio tra via Nerino e via San Maurilio. L’uomo è stato quindi bloccato e dichiarato in arresto.

https://www.milanotoday.it/cronaca/spacca-vetrina-gioielleria-via-torino.html

Condividi