Governo, delega Servizi segreti al consigliere di Conte

Il Cdm ha nominato l’attuale consigliere diplomatico del premier Conte sottosegretario alla presidenza del Consiglio, affidandogli la delega ai servizi. Romano, 63 anni a giugno, è stato ambasciatore a Berlino fino a giugno del 2018, prima di essere chiamato a Palazzo Chigi.
Il Consiglio dei ministri “ha chiuso” sul nome dell’ambasciatore Pietro Benassi, attuale consigliere diplomatico di Giuseppe Conte. Su proposta del premier, il Cdm ha nominato Benassi sottosegretario alla presidenza del Consiglio affidandogli la delega ai servizi.

Benassi era il super favorito nelle ultime ore. “Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, ha deliberato la nomina dell’Ambasciatore Pietro Benassi a Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri. Al Sottosegretario Pietro Benassi saranno delegate, ai sensi dell’articolo 3 della legge 3 agosto 2007, n. 124, le funzioni attribuite al Presidente del Consiglio in materia di sicurezza della Repubblica”, si legge nella nota di Palazzo Chigi diramata al termine del Cdm.

Con la delega ai servizi segreti ad un uomo vicino al premier si sblocca anche l’impasse per altre nomine, legate ai “vice direttori” dell’intelligence interna, esterna e del Dis. ADNKRONOS

Condividi