Covid, infermiere sottrae fiala per vaccinare la moglie

Un infermiere ha vaccinato abusivamente la moglie, una pensionata, sottraendo una fiala a quelle destinate al personale sanitario dell’ospedale in cui lavora. La spiega la Provincia Pavese. Il fatto è avvenuto a Voghera (provincia di Pavia).

L’ospedale della cittadina e l’Asst locale hanno fatto sapere che ci sarà un procedimento disciplinare nei suoi confronti e una causa per danno d’immagine.

L’uomo, un coordinatore infermieristico, ha portato la donna nel luogo di lavoro, domenica scorsa, approfittando della presenza ridotta di personale. E’ stato però visto quando l’ha vaccinata. Proprio il giorno precedente 40 colleghi erano stati rimandati a casa perche’ le dosi scarseggiavano.

Condividi