Stato di emergenza, comitato scientifico: proroga fino al 31 luglio

Miozzo - comitato scientifico

Prorogare lo stato di emergenza per il coronavirus fino al 31 luglio. E’ l’indicazione, a quanto apprende l’Adnkronos, emersa nel corso della riunione del Comitato tecnico scientifico di oggi. Intanto le Regioni, prendendo atto dell’ipotesi annunciata dal governo di un nuovo rinvio dell’apertura degli impianti di risalita (prevista nell’attuale Dpcm il 18 gennaio) e del conseguente incremento della crisi di tutto il comparto turistico invernale della montagna, chiedono al governo di assumere un impegno serio nei confronti di questo settore, garantendo ristori certi, immediati e proporzionati alle perdite subite”.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, riferirà domani al Senato sulla situazione legata all’epidemia del coronavirus e sul nuovo Dpcm. Al termine delle comunicazioni è previsto un voto. Lo ha deciso la Conferenza dei Capigruppo.(adnkronos)

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Comitato “scientifico” anti-coronavirus – curriculum del coordinatore Miozzo
– ginecologo ‘perfezionato’ in Zimbabwe
– coordinatore di iniziative per la terza Eta’
– curatore di corsi di formazione per volontari di Emergency

Il bluff del comitato scientifico – Tra gli ‘scienziati’ di Conte non c’è manco un virologo. Ecco in che mani siamo!
(Evidentemente, le decisioni prese non hanno nulla a che fare con la virologia – ergo, servono ad altro/i)

Tra gli ‘scienziati’ di Conte non c’è nessun virologo. Ecco in che mani siamo!

Condividi