Trump censurato, Merkel: “decisione problematica”

La cancelliera tedesca si esprime così sulla decisione adottata dal social nei confronti del presidente degli Stati Uniti. Angela Merkel considera problematico il blocco dell’account Twitter del presidente americano Donald Trump. Gli operatori dei social network – ha dichiarato oggi Steffen Seibert, portavoce dell’esecutivo tedesco – hanno la responsabilità di garantire che la comunicazione politica non sia avvelenata dall’odio e dall’istigazione alla violenza.

La libertà di espressione, in quanto diritto fondamentale di significato basilare, può tuttavia essere limitata solo dal legislatore. Ecco perché la cancelliera Angela Merkel ritiene “problematico” che l’account del presidente Usa sia stato definitivamente chiuso.

“È giusto che lo Stato, il legislatore, definisca un quadro per questo”, ha aggiunto Seibert parlando della Germania. (adnkronos)

Germania: livello sconcertante di censura, “Tutto questo fa molto Terzo Reich, vero?”

Un nuovo sondaggio sull’autocensura in Germania ha mostrato che i cittadini tedeschi censurano la loro libertà di espressione in modo strabiliante. Alla domanda se sia “possibile esprimersi liberamente in pubblico”, un mero 18 per cento ha risposto “sì”. Per contro, il 59 per cento dei tedeschi intervistati ha dichiarato di esprimersi liberamente in presenza di…

Germania: migliaia in piazza contro legge copyright, “censura europea”

BERLINO – Decine di migliaia di persone hanno manifestato in diverse città della Germania contro la prevista riforma del copyright dell’Unione Europea che, per i manifestanti, potrebbe portare alla censura online. Secondo l’agenzia di stampa Dpa, la più grande protesta di sabato, contro il disegno di legge che verrà votato questa settimana, si è svolta…

Germania: La censura totale ora è ufficiale. I tribunali riscrivono la storia

condannato a 6 mesi per aver pubblicato su Facebook una foto che immortala la stretta di mano tra il Gran Mufti di Gerusalemme e un gerarca nazista

Il contrasto alle fake news maschera la censura della UE

Potrebbe riguardare anche notizie sgradite al mondo dei media mainstream e ai loro editori: questa, in altre parole, é – né più, né meno – una forma orwelliana dicensura generalizzata

Condividi