“Informazione di qualità”… l’ultima plateale gaffe di Mentana

Gaffe per Enrico Mentana. Il direttore del Tg La7 è andato in onda in tempo record con la sua maratona per seguire in diretta l’assalto al Congresso americano del 6 gennaio. I primi video che ritraevano i sostenitori di Donald Trump provenivano dalla Rete. E proprio uno di questi si è dimostrato un falso. O meglio, un film. Nelle immagini di Capitol Hill sono infatti finiti alcuni frame del film Project X- Una festa che spacca, pellicola del 2012 diretta da Nima Nourizadeh. A notare qualcosa di strano è stato Gerardo Greco, anche lui in studio.

Il dubbio gli è infatti venuto quando uno degli uomini presenti nel video aziona un lanciafiamme. Tuttavia, il giornalista ha ipotizzato potesse essere vero: “Probabilmente è nei sobborghi”.

Dello stesso parere Enrico Mentana, che ha definito le immagini del film come un “live footage”, ossia come riprese dal vivo dai luoghi degli scontri. “Nel frattempo i giornali americani dicono che queste scene avvengono anche in altri campidogli di Stati… In Georgia davanti al parlamento locale”, ha concluso Greco. (liberoquotidiano.it)

Condividi