Natale Covid, Bergoglio dona ai poveri 10mila tamponi

Tamponi molecolari per i poveri di Roma. E’ il particolarissimo regalo di Natale che papa Francesco fa ai più bisognosi della Diocesi di Roma, di cui è vescovo. Oggi tramite la Elemosineria Apostolica guidata dal cardinale Konrad Krajewski e Medicina Solidale – organismo di volontariato di medici ed infermieri di strada presieduta dalla dottoressa Lucia Ercoli – il pontefice George Mario Bergoglio regalerà alla città di Roma i diecimila tamponi molecolari ricevuti in dono il mese scorso dal presidente della Slovenia Borot Pahor in visita in Vaticano in occasione dell’accensione in piazza San Pietro del gigantesco albero di Natale arrivato quest’anno dai boschi sloveni.

Come scrive Repubblica, i tamponi saranno processati dai sanitari dei laboratori del San Gallicano che già da tempo collaborano con Medicina Solidale per tutelare senza fissa dimora e poveri privi dell’assistenza sanitaria pubblica.

Una sorta di alleanza per la difesa della salute delle fasce più deboli di Roma – “dal centro alla periferia, senza distinzioni di colori politici, nazionalità, fedi religiose – specifica la dottoressa Ercoli – , avviata con l’arrivo della pandemia.

Ai dipendenti del Vaticano, per Natale, Bergoglio ha donato cinque scatole di Vicks Flu…

Grazie, Santità. Che bel regalo per Natale! Cinque scatole di Vicks Flu…

Condividi

 

One thought on “Natale Covid, Bergoglio dona ai poveri 10mila tamponi

  1. convertiamoci in massa al Cristianesimo Ortodosso… ormai in italia c’è l’anticristo

Comments are closed.