Crisi Covid? UE, 500 milioni per una nuova sede

“Come se la doppia sede non fosse già da sola un enorme spreco di denaro pubblico, il Parlamento Europeo vuole spendere 500 milioni di euro per farsi una sede nuova a Bruxelles.
Assurdo. Le aziende chiudono, tutta l’Europa è devastata dalla pandemia, milioni di famiglie rischiano di rimanere senza reddito e le istituzioni Ue pensano a spendere montagne di soldi per una nuova sede quando quella attuale ha solo poco più di vent’anni.

Integratori alimentari Free Health Academy

Dopo anni di milioni buttati per la doppia sede Bruxelles-Strasburgo e le infinite agenzie inutili e totalmente irrilevanti, ora apprendiamo anche che questa Ue tanto vicina ai cittadini vuole buttare altri 500 milioni per avere una sede più nuova e più bella. Anziché ridurre gli sprechi, li vogliono aumentare: vergogna!”.

Così l’eurodeputato della Lega Matteo Adinolfi, componente della Commissione Controllo dei bilanci. AGENPRESS

Condividi