Vaccino Covid, Oms: servono 4 miliardi di dollari subito e 24 l’anno prossimo

“Sono necessari immediatamente 4,3 miliardi di dollari per sostenere l’approvvigionamento di massa e la consegna di vaccini, test e trattamenti anti-Covid”. Lo ha detto il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra. “Il prossimo anno saranno necessari ulteriori 23,8 miliardi di dollari“.

“Questo non è un modo per fare beneficenza, è il modo più veloce e intelligente per porre fine alla pandemia e guidare la ripresa economica globale – ha detto il dottor Tedros – Il FMI stima che, se le soluzioni mediche possono essere rese disponibili più velocemente e più ampiamente, potrebbe portare a un aumento cumulativo del reddito globale Europa-Africa di quasi 9 trilioni di dollari entro la fine del 2025”.

“Con le ultime notizie positive dai trial sui vaccini – ha scandito Ghebreyesus – la luce alla fine di questo tunnel lungo e buio sta diventando più luminosa. Ora c’è una reale speranza che i vaccini, in combinazione con altre misure di salute pubblica collaudate, contribuiranno a porre fine alla pandemia di Covid-19”.

“Il significato di questo risultato scientifico – ha aggiunto il Dg Oms – non può essere sopravvalutato. Nessun vaccino nella storia è stato sviluppato così rapidamente come questi. La comunità scientifica ha stabilito un nuovo standard per lo sviluppo dei vaccini”. Ora però “la comunità internazionale deve stabilire un nuovo standard per l’accesso” ai vaccini. “L’urgenza con cui sono stati sviluppati i vaccini per Covid-19 deve essere accompagnata dalla stessa urgenza di distribuirli equamente”.

“Ogni governo vuole giustamente fare tutto il possibile per proteggere la propria gente. Ma ora c’è il rischio reale che i più poveri e vulnerabili vengano calpestati nella corsa precipitosa dei vaccini”. (adnkronos)

Condividi