Milano: egiziano uccide la convivente a coltellate

coltells12 FEBBR – Una 48enne ecuadoriana, con cittadinanza italiana, è stata uccisa a coltellate nell’appartamento dove viveva, a Milano. Per l’omicidio è stato fermato il convivente, un piccolo imprenditore egiziano di 44 anni. Sul posto è intervenuto il 118, ma la vittima è deceduta per le gravi e numerose ferite. La coppia era in crisi e sembra che lei volesse lasciarlo.

L’omicidio dopo una lite furiosa – Martedì sera la donna, un’assistente sanitaria in una clinica geriatrica, ha lavorato fino alle 21 e poi è tornata a casa. Alle 22 la lite furiosa e l’accoltellamento. All’arrivo della polizia l’uomo si trovava ancora nell’appartamento di piazzale Accursio. La vittima era da poco tornata dall’Ecuador, suo Paese natale, dove si era recata senza il convivente. TGCOM24

Condividi