Cenone Natale, Filippo Facci: ‘fatelo se volete, non siate sudditi’

Lo sfogo di Filippo Facci piove su Twitter. Uno sfogo contro i divieti al tempo del coronavirus. Uno sfogo contro il piano-Natale e, soprattutto, contro chi è pronto ad accettare le imposizioni senza eccepire, senza dire nulla.

La firma di Libero, infatti, scrive: “Ma qual è il problema del cenone di Natale? Volete farlo? Fatelo: come volete, in quanti volete. Chi ve lo impedirebbe? Il governo? La polizia? Giuseppe Conte? No, dico, siete davvero rinscemiti tutti, a tal punto sudditi? Riprendetevi la la vostra vita, se ne avevate una”, conclude un polemico Filippo Facci. No ai divieti, insomma, soprattutto il giorno di Natale. No all’essere “sudditi”, per usare le sue parole.  liberoquotidiano.it

Condividi