Calabria, Renzi: “nominare Gino Strada commissario oggi”

“Gino Strada va nominato oggi commissario per la sanità in Calabria”. E’ il messaggio che Matteo Renzi invia al premier Giuseppe Conte e al ministro Roberto Speranza. “Ho imparato a conoscere Gino Strada quando lessi un suo libro, giovane studente. L’ho incontrato personalmente da sindaco: l’ho ascoltato, ci ho discusso, l’ho criticato su alcune cose, mi ha fatto emozionare su altre. È un uomo vero. Un dottore vero. Un italiano vero. Se davvero è disponibile a fare il commissario per la sanità in Calabria, il Presidente del Consiglio e il Ministro della Sanità possono fare una sola cosa per rimediare al pasticcio Cotticelli/Zuccatelli: firmare oggi stesso la nomina di Gino Strada a commissario per la sanità in Calabria“, scrive Renzi su Facebook.

“Accompagnarlo fisicamente a Catanzaro. E dargli tutti i poteri. La sanità calabrese è in condizioni che non si possono raccontare: dare carta bianca a Gino Strada non è la soluzione. Ma è un ottimo inizio. Perché Strada è un uomo che non guarda in faccia nessuno: guarda negli occhi tutti, ma non guarda in faccia nessuno. E per la Calabria c’è bisogno di una persona così. Subito”. adnkronos

Gino Strada commissario Calabria? Spirlì: “Non abbiamo bisogno di fenomeni”

Non possiamo subire l’ingiuria di non avere un commissario che venga scelto tra le enormi ed eccelse professionalità che abbiamo in Calabria

Calabria, Spirlì: “non abbiamo bisogno di Gino Strada”

‘Cosa c’entra Gino Strada? La Calabria è una regione dell’Italia. Abbiamo fior di professori’

Alessandro Meluzzi
Gino Strada e Alessandro Meluzzi, la Bella e la Bestia!

Il prof. Alessandro Meluzzi, attaccato dal Fatto Quotidiano che lo definisce “bestia stramba nel gregge dei complottisti”, incastra il “santo” Gino Strada, elogiato dallo stesso ”giornale” (anzi, nella stessa pagina di giornale) e convocato da Conte per “salvare la Calabria”. “Scopro con sublime soddisfazione di tipo giornalistico che il fatto quotidiano mi gratifica in questa…

 

Condividi

 

Secured By miniOrange