Arcuri: “Vaccino Covid in Italia già a fine gennaio”

“Contiamo di vaccinare i primi italiani a fine gennaio”. Lo ha detto il commissario straordinario all’emergenza Coronavirus Domenico Arcuri in conferenza stampa. “Dobbiamo molto in fretta individuare le prime categorie a cui somministrare il vaccino e lo faremo in funzione della loro esposizione al virus e in funzione della loro fragilità. Stiamo da ieri organizzando la prima tornata ma anche le successive”.

“Il vaccino sarà somministrato da chi ha uno skill professionale adeguato”. “Già nelle prossime ore” o “nei prossimi giorni”, annuncia il commissario straordinario Arcuri ci saranno “nuovi bandi per reclutare medici e infermieri”.

Per quanto riguarda, poi, i Covid Hotel annuncia che ci sarà almeno una dotazione di uno “per provincia”. “Un italiano su 60 è colpito dalla pandemia, un’enormità” eppure la “curva dei contagi inizia a raffreddarsi”. “Facciamo stabilmente 10 volte più tamponi rispetto alla prima ondata – conclude -. Chi sostiene che siamo impreparati non ha occhi onesti”. ADNKRONOS

Condividi