Terrorismo islamico, leader UE: “lavorare al dialogo”

BRUXELLES – “Noi leader europei siamo scioccati e rattristati dagli attacchi terroristici in Francia, e li condanniamo nei termini più forti possibili. Questi rappresentano attacchi ai nostri valori condivisi. Siamo uniti e fermi nella nostra solidarietà con la Francia, nella nostra comune e continua lotta contro il terrorismo e l’estremismo violento. Chiediamo ai leader mondiali di lavorare per il dialogo e la comprensione tra le comunità e le religioni, più che per le divisioni”. Così i leader dell’Ue in una dichiarazione pubblicata all’inizio della loro videoconferenza sul Covid.

“Tutta la mia solidarietà alla Francia e ai francesi. Il mio pensiero va alle vittime dell’orribile attacco di Nizza e ai loro congiunti. Tutta l’Europa è con voi”. Così il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha espresso in un tweet la sua vicinanza alle vittime e a tutti i francesi per dell’attentato avvenuto a Nizza.

“Condanno l’attacco odioso e brutale avvenuto a Nizza e sono con tutto il cuore con la Francia. I miei pensieri vanno alle vittime di questo atto d’odio. L’Europa intera è solidale con la Francia: resteremo uniti e determinati contro la barbarie e il fanatismo”. Lo scrive in un tweet la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. ANSA EUROPA

MA DIALOGARE CON CHI?

Islam, Bangladesh: linciato e bruciato 35enne accusato di aver profanato il Corano

Islam, Bangladesh: linciato e bruciato 35enne accusato di aver profanato il Corano

Condividi