Cosimo Massaro: “Gli uomini di Davos lavorano per blindare questa globalizzazione infame”

Cosimo Massaro, scrittore ed esperto di sistemi monetari, spiega come la transizione in atto sia stata pianificata da una oligarchia di milionari che si ritrova periodicamente a Davos, in Svizzera.

“L’obiettivo delle élite è quello di scavare un solco sempre più profondo fra il popolo e le classi dirigenti, aumentando le disuguaglianze sociali e togliendo spazi di democrazia partecipata. Quella in corso, in fin dei conti, è una guerra di natura spirituale” (vox Italia tv)

Condividi