La Cina è vicina. De Luca vieta ai medici di parlare con i giornalisti

“Il provvedimento della Regione che impedisce a medici e dirigenti della sanità pubblica di parlare con la stampa è inaccettabile così come la decisione di allontanare il Tgr Campania e altre testate dall’area da mesi riservata nei pressi dell’ospedale Cotugno”.

Il presidente dell’ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli ha commentato così il divieto imposto dall’Unità di crisi campana per il Covid-19 ai medici delle Asl di rilasciare dichiarazioni o intrattenere collaborazioni con la stampa. “Medici, infermieri, giornalisti – chiosa Lucarelli – hanno un ruolo fondamentale soprattutto in questa fase e l’informazione, con centinaia di giornalisti impegnati da mesi in strada, non può essere emarginata. Invitiamo, dunque, – conclude il presidente dell’Odg campano – il rieletto governatore della Regione Vincenzo De Luca a ritirare questo atto ingiustificato e ingiustificabile”. affaritaliani.it

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi