Processo Salvini, Conte convocato: “Riferirò con trasparenza”

Dopo la sua convocazione da parte del Gup di Catania sul caso Gregoretti, il premier Giuseppe Conte ha detto ai cronisti: “Riferirò tutte le circostanze di cui sono a conoscenza, in piena trasparenza, come ho sempre fatto e come sempre farò”. Il Giudice per l’udienza preliminare ha disposto che il presidente del Consiglio sarà sentito in aula nell’ambito del procedimento contro Matteo Salvini sulla gestione dello sbarco di 131 migranti.

Nell’ambito del procedimento sul caso Gregoretti saranno sentiti il prossimo 20 novembre il premier Giuseppe Conte e l’ex ministro Toninelli. il 4 dicembre sarà la volta del ministro degli Esteri Luigi Di Maio e della ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese. Lo ha deciso il Gup Nunzio Sarpietro, al termine della camera di Consiglio.

La difesa di Salvini, come apprende l’Adnkronos, aveva chiesto inoltre al gup di ascoltare dei testi a favore dell’ex ministro dell’interno. L’avvocato Giulia Bongiorno aveva sollecitato di sentire dei testi prima di decidere se rinviare a giudizio o il non luogo a procedere per il leader della Lega

Condividi

 

One thought on “Processo Salvini, Conte convocato: “Riferirò con trasparenza”

  1. Non basta quanto detto da Palamara che assolve Salvini dalle accuse dei giudici, ora il sig. Conte chissà quali fesserie ne tira fuori dal suo cilindro pur di salvarsi il culo

Comments are closed.