Deputata Aiello lascia il M5s: “non voglio essere complice”

Mi dimetto dal Movimento 5 Stelle, che non mi rappresenta piu’, continuando la mia attivita’ di parlamentare”. Lo annuncia la deputata Piera Aiello in un lungo post su Fb in cui la parlamentare siciliana, testimone di giustizia, spiega le ragioni del suo addio. ”Non nascondo l’amarezza per tutto il lavoro che ho fatto, non solo in questi due anni da deputato ma anche negli anni quale semplice testimone di giustizia, lavoro vanificato da persone che non solo non si sono mai occupate di antimafia con la formazione adeguata”, spiega Aiello.

Integratori alimentari Free Health Academy

Aiello chiarisce ”dopo mesi di sedicenti confronti, di tutto il lavoro parlamentare non rimane nulla. E’ sempre il ministro a decidere tutto e sicuramente non in autonomia”. ”A livello locale si sono commessi errori, avendo selezionato candidati sindaco privi delle competenze necessarie in una realta’ cosi’ complessa qual e’ la Sicilia. Non voglio essere considerata complice di quanto e’ accaduto nonche’ chiudere gli occhi su quanto sta accadendo”, attacca.

Condividi