Effetto violenze Usa, Trump sale nei sondaggi

Si è ridotto il vantaggio del candidato democratico Joe Biden nella corsa alla Casa Bianca dopo la convention repubblicana e dopo le violenze che stanno dilaniando alcune città americane con la scusa dell’antirazzismo. Nell’ultimo sondaggio Democracy Institute/Sunday Express Trump supera Biden di tre punti, con il 48 per cento dei consensi contro il 45 dello sfidante democratico. Prima della convention repubblicana, secondo ‘Morning Consult’, l’ex vice presidente era avanti 52% a 42%.

Integratori alimentari Free Health Academy

Come scrive AGI.IT, i dati, seppure provenienti da un istituto sempre molto favorevole al presidente, confermano un trend già evidenziato giovedì dall’istituto Rasmussen che, in un rilevamento fatto dopo i primi tre giorni di convention democratica, e ripetuto dopo i primi tre di quella repubblicana, ha registrato un testa a testa tra i due candidati, con Biden in vantaggio di solo un punto, 47 a 46, quando nei mesi scorsi lo stesso istituto aveva indicato in 8 i punti di margine a favore del democratico.

Nel video, la reazione scomposta di una presunta democratica, fanatica della Clinton, quando Trump fu eletto presidente.

Condividi