Roma, assalto degli abusivi bengalesi al Colosseo

Dopo i controlli dei giorni scorsi, che avevano portato a sanzionare 29 cittadini del Bangladesh, alcuni sorpresi a vendere abusivamente merce di ogni tipo a passanti e turisti, altri mentre esercitavano illegalmente l’attività di saltafila, nella giornata di ieri altre 9 persone, anche queste tutti cittadini del Bangladesh, sono state sorprese dai Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia nel corso di un predisposto servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’abusivismo commerciale nel Centro Storico capitolino.

Ai 9 cittadini stranieri, i Carabinieri hanno elevato le previste sanzioni amministrative – da 100 a 300 euro a testa – e sequestrato 54 bottigliette di acqua, 11 selfie-stick, 4 power bank e 6 statuette raffiguranti i principali monumenti della Capitale.

Nei confronti degli abusivi, inoltre, è stato irrogato il divieto di stazionamento, con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore, (cd. daspo urbano), poichè sorpresi a stazionare all’interno dell’area del Colosseo e del parco dei Fori Imperiali, ricomprese nel patrimonio UNESCO. affaritaliani.it

Intese, Raggi: ‘Vorrei aggregare sul solco dell’antifascismo’

Condividi