Italia dona un milione di euro a UNRWA ”per i rifugiati palestinesi”

L’Ambasciatore d’Italia in Libano, Nicoletta Bombardiere, e il Direttore dell’Agenzia delle Nazioni Unite  per i rifugiati palestinesi in Libano, Claudio Cordone, hanno firmato un accordo per un contributo aggiuntivo di 1 milione di euro dal parte dell’Italia all’ UNRWA (agenzia Onu per per i rifugiati palestinesi)

Questo nuovo  finanziamento consentirà all’UNRWA di continuare a fornire sostegno all’assistenza sanitaria e in denaro ai rifugiati palestinesi più bisognosi di assistenza in Libano. Sosterrà il ricovero in ospedale di oltre 380 rifugiati palestinesi dalla Siria (PRS) e assistenza in denaro a circa 2.450 famiglie di rifugiati palestinesi sfollati in Libano.

Il Sig. Cordone ha dichiarato: “Vorrei esprimere la mia profonda gratitudine al governo italiano per il sostegno che consentirà all’Agenzia di continuare a fornire servizi salvavita a PRS in Libano, affrontando le loro esigenze immediate in risposta a COVID-19 . I contributi dall’Italia hanno fatto una differenza significativa nella vita di molte migliaia di rifugiati palestinesi le cui condizioni di vita erano peggiorate a causa della pandemia COVID-19 e della crisi economica in Libano “.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi