Antirazzismo: attori bianchi non doppieranno più i neri

I produttori dei Simpson hanno annunciato che non utilizzeranno più attori bianchi per dare voce a personaggi afroamericani o di altre etnie nello show. La decisione include un personaggio fisso dei cartoon lanciati nel 1989: Apu Nahasapeemapetilon, un droghiere di origine indiana doppiato nella versione americana dall’attore bianco Hank Azaria.

Lo scorso gennaio Azaria ha annunciato che, in accordo con i produttori, stava abbandonando il ruolo. Ma non solo. La vicenda riguarda anche l’ufficiale di polizia nero Lou e il messicano-americano Bumblebee Man, mentre un altro attore bianco Harry Shearer ha interpretato il dr Hibbert, che è nero.

Casi analoghi sono successi negli ultimi giorni con Kristen Bell che ha lasciato il doppiaggio del suo personaggio Molly nella serie animata Central Parl o con Mike Henry, che non presterà più la voce a Cleveland nei Griffin: “Amo questo personaggio, ma sono gli attori neri a dover doppiare i personaggi neri. Pertanto, mi dimetto dal ruolo”.  (askanews)

Condividi